27.8 C
Palma Campania
sabato, Giugno 19, 2021

Home Cronaca Luci nuove su Carbonara di Nola: ok all'efficientamento energetico su due strade

Luci nuove su Carbonara di Nola: ok all’efficientamento energetico su due strade

Grazie alla disponibilità di un contributo di 50mila euro, garantito dal Ministero dell’Interno, l’Amministrazione Comunale di Carbonara di Nola può dare finalmente esecuzione al progetto di “Ristrutturazione ed Efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione pubblica lungo via Rainone ed il tratto finale di Via Del Parco”.

Un’iniziativa programmata da tempo, ma che solo adesso prende forma per l’affidamento dei lavori ad una ditta specializzata. Le attività prevedono la messa in opera di apparecchi a Led di ultima generazione, caratterizzati da un’efficienza luminosa totale, non inferiore a 150 lm/W, resa cromatica 75 e colore luce 4000K – 5000K, e da un significativo risparmio energetico rispetto alla normale lampada.

L’obiettivo dell’opera, nelle mire del governo cittadino carbonarese, è quella di ottenere un sensibile risparmio energetico ed economico, nel rispetto dei requisiti tecnici di sicurezza degli impianti e delle norme volte al contenimento dell’inquinamento luminoso, favorendo al contempo il conseguimento di un miglioramento della qualità del servizio di illuminazione pubblica erogato dal Comune stesso.

L’ente municipale deve avviare le attività a stretto giro, procedendo in maniera rapida ad espletare le procedure, considerato che il contributo va sfruttato entro una data prestabilita, ossia il 15 settembre 2020, pena il decadimento del finanziamento da parte del Ministero dell’Interno.

- Advertisment -

POPOLARI

C’era una volta il Festivalbar

C'era una volta il Festivalbar

Nola, al Comune va in scena il recital Acquarello de ‘La Festa dei Folli’

Nola, al Comune va in scena il recital Acquarello de 'La Festa dei Folli'

FATTI ROSSONERI: Adios Fidel Voglino, Uno di Noi

FATTI ROSSONERI: Adios Fidel Voglino, Uno di Noi

Parole parole parole: CULTURA

Parole parole parole: CULTURA