27.8 C
Palma Campania
sabato, Giugno 19, 2021

Home Rubriche IN SALUTE: come ritrovare l'energia?

IN SALUTE: come ritrovare l’energia?

Nel primo articolo dedicato all’aromaterapia abbiamo parlato di come funziona questa tecnica. Oggi vediamo le proprietà principali di altri oli essenziali che è utile avere in casa. Anche se nessuno ci credeva, pare che in alcuni Comuni le scuole abbiano dato inizio alle loro attività e allora come aiutare i nostri pargoli a ritrovare l’energia e la voglia ormai persa?

In primis lei, la profumatissima MENTA: dalla quale si estrae un olio essenziale che utilizzato per diffusione nell’ambiente oltre a regalare un intenso profumo alla casa ha un potere stimolate, attivato soprattutto a livello psicologico e intellettuale. Il suo odore forte è in grado infatti di allontanare i pensieri negativi e di predisporre l’animo all’ottimismo, inoltre attiva la concentrazione quindi ottimo nei periodi in cui si deve studiare perché è davvero stimolante e aiuta la lucidità del pensiero. Grazie al suo potere antinevralgico, poi, l’olio essenziale di menta si può utilizzare in caso di mal di testa sia attraverso la diffusione nell’ambiente sia massaggiando poche gocce di olio (meglio se diluite in oli vegetali) sulle tempie o annusando la fragranza direttamente dalla boccetta. Fate attenzione però a non usare la menta, sotto nessuna forma, se state assumendo rimedi omeopatici, questa pianta infatti può interagire diminuendone la resa. La menta è anche un potente digestivo ed è consigliata per diversi disturbi gastrointestinali: nausea e vomito, meteorismo, coliche, spasmi e altro.

ROSMARINO: ancora una volta si parla di lui; sì, perché questo olio essenziale diffuso nell’ambiente ha proprietà simili a quelle della menta. Il suo profumo migliora la concentrazione e la memoria ed è perfetto per chi deve studiare dato che allevia nervosismo e ansia. In più questa pianta consente di purificare l’aria e aiuta il buonumore!

POMPELMO: l’olio essenziale ad azione tonica, in grado di rigenerare in caso di scarsa energia sia a livello fisico che mentale, conosciuto anche per la sua azione antisettica. Contiene infatti molta vitamina C e può essere impiegato per combattere infezioni, raffreddori e influenza, oltre che per stimolare il sistema immunitario. Ottimo da impiegare per uso topico anche in caso di acne e pelle grassa, facendo molta attenzione a diluirlo sempre e a non utilizzarlo mai di giorno per evitare che i raggi solari possano creare scottature, essendo un olio fotosensibilizzante. Se invece vi sentite un po’ giù di umore, basta diffondere nell’ambiente alcune gocce di quest’olio essenziale, e dopo poco tempo proverete già un po’ di sollievo. È necessario evitare questa essenza, però, se si assumono medicinali dato che può interferire con l’assorbimento.

CITRONELLA: tra gli oli essenziali quello di citronella è conosciuto per il suo potere anti zanzare ed è ottimo anche come antitarme, a questo scopo si può spargere qualche goccia su un batuffolo di cotone e passare nei cassetti. A parte questo utilizzo la citronella serve anche a stimolare il sistema nervoso, aiuta infatti a riacquistare calma e relax, allontanando i pensieri tristi.

Non credere a una sola parola di ciò che dico. Sperimentalo!”, diceva Satprem Yogi. Proprio così: datevi l’opportunità di sperimentate su voi stessi i benefici dell’aromaterapia!

- Advertisment -

POPOLARI

C’era una volta il Festivalbar

C'era una volta il Festivalbar

Nola, al Comune va in scena il recital Acquarello de ‘La Festa dei Folli’

Nola, al Comune va in scena il recital Acquarello de 'La Festa dei Folli'

FATTI ROSSONERI: Adios Fidel Voglino, Uno di Noi

FATTI ROSSONERI: Adios Fidel Voglino, Uno di Noi

Parole parole parole: CULTURA

Parole parole parole: CULTURA