28.2 C
Palma Campania
lunedì, Giugno 21, 2021

Home In primo piano Palmese corsara a Casoria: Simonetti lancia i rossoneri

Palmese corsara a Casoria: Simonetti lancia i rossoneri

CASORIA – PALMESE 0-1

CASORIA (4-2-3-1): Riccio; Credentino (67’ Caracciolo), Colella, M. Caiazza, Russo (41’ Arenella); Avolio, Festa; Selva, De Girolamo (46’ Iorio), Rullo; Granato. A DISPOSIZIONE: Marchese, S. Caiazza, Gargiulo, Argenziano, Picardi, Auriemma. All. Ulivi.

PALMESE (3-5-2): Munao; Padovano, Taddeo, Sparano; Mangini (67’ Gaudino), Todisco (76’ Liccardi), Tufano, De Simone (93′ Reich), Di Palma; Simonetti (81’ Schettino), Cacciottolo (76’ Fortunato). A DISPOSIZIONE: Coppola, Perrella, Mazzella, Cardone. All. Guarracino.

ARBITRO: Frizza di Perugia (Riccardo-Capano).

RETE: 56’ Simonetti (P).

NOTE: Ammoniti Tufano, Rullo, M. Caiazza. Recupero: 1’ pt e 4’ st.

CASORIA – Buona la prima! La Palmese sbanca il campo del Casoria e porta a casa tre punti importanti per iniziare col piede giusto la nuova stagione. Mattinata soleggiata al ‘San Mauro’, campo di gioco in buono stato e condizioni climatiche ideali per giocare a calcio.

LA GARA: Match equilibrato, ma Palmese che si fa preferire per maggiore spirito di iniziativa e determinazione. Al 20’ il primo episodio importante della gara, con i rossoneri che conquistano un calcio di rigore, con l’arbitro che decreta la massima punizione per un fallo subito in area viola da Cacciottolo: dal dischetto batte Simonetti, che conclude molto angolato e spedisce incredibilmente sul fondo.

Il Casoria è pericoloso con un tiro di Credentino, ben controllato da Munao. La Palmese mantiene l’iniziativa, ma non capitalizza al meglio la mole di gioco prodotta da Tufano e compagni.

Nel secondo tempo, al 51’ arriva il vantaggio della Palmese: angolo di De Simone che dialoga con Tufano, quindi prende palla e pennella un cross per la testa di Simonetti che, tutto solo, insacca alle spalle di Riccio.

Il Casoria prova a replicare, ma non trova spazi apprezzabili. All’81’ ci prova il neo entrato Caracciolo, che batte da fuori area, impegnando Munao. Nel finale, la Palmese sfrutta un bel contropiede ed un rimpallo favorisce De Simone che, tutto solo davanti a Riccio, spreca malamente ciabattando il tiro e concludendo sul fondo.

I rossoneri amministrano bene le battute conclusive della partita e battono il Casoria, dando subito dimostrazione di forza e compattezza.

- Advertisment -

POPOLARI

A Pompei una Festa della Musica senza confini

A Pompei una Festa della Musica senza confini

Palma Campania, cane abbandonato e ingabbiato: salvato dai Carabinieri

Palma Campania, cane abbandonato e ingabbiato: salvato dai Carabinieri

Pompei, l’alba del solstizio d’estate al Parco Archeologico

Pompei, l'alba del solstizio d'estate al Parco Archeologico

C’era una volta il Festivalbar

C'era una volta il Festivalbar