32.5 C
Palma Campania
lunedì, Giugno 21, 2021

Home Società Addio Cerruti, ci lascia la voce degli Squallor

Addio Cerruti, ci lascia la voce degli Squallor

"Pronto, casa Baratti-Barini-Barotti-Boffa?"

Chi ha amato gli Squallor non può non ricordare la voce querula di Pierpaolo in tanti album demenziali che hanno accompagnato almeno due generazioni.

Era la voce di Alfredo Cerruti, produttore discografico, attore, autore tv, ma soprattutto il fondatore e la voce narrante degli Squallor, il gruppo nato all’inizio degli anni ’70 insieme a Giancarlo Bigazzi, Daniele Pace e Totò Savio.

Classe 1942, è stato anche un apprezzato ed ironico autore televisivo. Cerruti è stato, insieme a Renzo Arbore, una delle menti geniali di “Indietro Tutta!”, era stato voce del professor Pisapia e una delle due voci dello sketch “Volante 1 a Volante 2”.

A metà degli anni ’70 ebbe una love story molto chiacchierata con Mina.
Ma il suo capolavoro si chiama “Squallor”. Con Daniele Pace, Totò Savio e Giancarlo Bigazzi, Cerruti inventò un gruppo anomalo, che pur non essendo mai apparso in pubblico e avendo subito la ciclica censura delle radio, pubblicò trentacinque album, ispirò due film e, fondendo satira allo stato puro e turpiloquio senza freni, segnò il costume dell’epoca dipingendo indelebili quadri di assoluto non-sense.

E’ un pezzo della nostra gioventù che ci lascia, quello più goliardico, scanzonato, irriverente, oggi si direbbe politically scorrect (gli Squallor ne sono stati geniali precursori), quello delle serate passate con gli amici di sempre a ridere e a prendere in giro il mondo e la vita niente affatto sul serio, momenti felici, di quelli che non si dimenticheranno mai.

Grazie e buon viaggio “Curnutone”.

- Advertisment -

POPOLARI

A Pompei una Festa della Musica senza confini

A Pompei una Festa della Musica senza confini

Palma Campania, cane abbandonato e ingabbiato: salvato dai Carabinieri

Palma Campania, cane abbandonato e ingabbiato: salvato dai Carabinieri

Pompei, l’alba del solstizio d’estate al Parco Archeologico

Pompei, l'alba del solstizio d'estate al Parco Archeologico

C’era una volta il Festivalbar

C'era una volta il Festivalbar