17.7 C
Palma Campania
mercoledì, Maggio 12, 2021

Home In primo piano Napoli da totogol: scorpacciata di Pasqua contro il Crotone

Napoli da totogol: scorpacciata di Pasqua contro il Crotone

Alla 29esima giornata di campionato il Napoli affronta il Crotone in una sfida fondamentale per la corsa alla Champions League.

La squadra di mister Gattuso è quinta in classifica e, con 53 punti, si trova a due punti da Juventus e Atalanta; i calabresi sono ultimi in classifica con appena 15 punti.

Allo Stadio Maradona, Gattuso vuole siglare la quarta vittoria di fila, con la speranza di vedere la squadra forte e compatta delle ultime giornate.

Il Napoli, con il 4-2-3-1, vede Meret fra i pali; in difesa Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas e Mario Rui dietro a Bakayoko e Fabian Ruiz; Politano, Mertens, Insigne alle spalle della prima punta Osimhen.
Cosmi, col 3-5-2, schiera fra i pali Cordaz alle spalle di Djidji, Golemic, Luperto; a centrocampo troviamo Rispoli, Messias, Benali, Zanellato e Molina; in attacco la coppia Ounas-Simy.
Il Napoli parte subito forte con un giro palla per cercare di aprire le maglie del Crotone. La difesa ospite si fa trovare spesso impreparata e, al 19’, Insigne ne approfitta siglando la rete del vantaggio: Di Lorenzo appoggia al centro dell’area per il capitano. Il tiro è deviato prima da Messias e poi da Djidji: è 1-0 per la squadra partenopea.

Passano solo pochi minuti e il Napoli trova il raddoppio con una bellissima azione: Insigne riceve palla da Fabian Ruiz e appoggia la sfera a Osimhen che, a porta vuota, firma il 2-0.

Il Crotone non si arrende e, al 25’, accorcia le distanze con il solito Simy: dopo un errore degli azzurri in difesa, Benali serve il nigeriano che, trovandosi solo in area, ha il tempo di caricare il destro e battere Meret sul secondo palo.

Al 34’, con un calcio piazzato, Mertens firma l’ultimo gol del primo tempo: Cordaz resta impietrito e la palla si infila nella rete.
Termina senza recupero il primo tempo al Maradona, con il Napoli meritatamente in vantaggio con le reti di Insigne, Osimhen e Mertens: 45 minuti divertenti, soprattutto per la squadra partenopea.

Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio per il Napoli, nella ripresa tutto cambia: la squadra partenopea paga caro prezzo la poca concentrazione e alcuni brutti errori dei singoli.

Il Crotone trova, così, fiducia prima con Simy, al 48’, e poi con Messias che, approfittando di un brutto errore di Maksimovic, con un facile diagonale batte Meret in uscita.

La risolve Di Lorenzo al 72’: il terzino entra in area e lascia partire un sinistro che si infila sul palo lontano, con Cordaz che non riesce ad evitare il 4-2.

Tante emozioni al Diego Armando Maradona, con il Napoli che, dopo l’apparente controllo del 3-1 del primo tempo, viene ripreso dal Crotone con i gol di Simy e Messias. I partenopei con non poca fatica portano a casa i tre punti grazie al gol di Di Lorenzo.

Vince, così, ancora il Napoli: quarta vittoria di fila per la squadra di Gattuso.

- Advertisment -

POPOLARI

Palma Campania, asino smarrito a via Fossi: si cerca il proprietario

Palma Campania, asino smarrito a via Fossi: si cerca il proprietario

San Giuseppe Vesuviano, Gori attiva la rete fognaria

San Giuseppe Vesuviano, Gori attiva la rete fognaria

Palma Campania, in estate l’edizione 2021 del premio corto cultural classic

Palma Campania, in estate l'edizione 2021 del premio corto cultural classic

Cellulite: gli integratori funzionano davvero?

Cellulite: gli integratori funzionano davvero?
error: Il contenuto è protetto!