24.2 C
Palma Campania
giovedì, Giugno 17, 2021

Home Cultura Palma Campania, tutto pronto per il ciak di "mare fuori 2"

Palma Campania, tutto pronto per il ciak di “mare fuori 2”

La troupe di Mare Fuori 2, fiction prodotta dalla Rai e alla sua seconda stagione, a breve busserà alla porte della nostra città. Palma Campania si sta facendo bella per l’occasione e non vede l’ora di finire nell’obiettivo delle telecamere della rete pubblica nazionale.

«Il nostro Comune – sottolinea Nello Donnarumma, sindaco di Palma Campania – si trasformerà in un set cinematografico. Un episodio intero sarà girato nella nostra cittadina. Una soddisfazione importante per quella che fino a qualche anno fa veniva sbeffeggiata come ‘Bangla Campania’ e che invece oggi viene vista come città d’arte, di creatività e del Carnevale e viene scelta dalla RAI come location per i suoi prodotti per la Tv. Un grazie particolare all’amico Sabatino Simonetti, già amministratore di questo Comune, che ha reso possibile ciò e che ha messo a disposizione i suoi contatti per la promozione del nostro territorio».

Palma Campania, come molti sanno, non è nuova ad esperienze del genere. Nel 1961 fu girato il film ‘Lo Sgarro’ di Silvio Siano e, più di recente, nel 2006, le telecamere della produzione di ‘Sea Bass Dream’ – girato dal regista Claudio Lauri – salirono fin sopra il borgo di Castello per ambientare delle scene del film tra le caratteristiche costruzioni murarie della frazione collinare palmese.

Per quanto riguarda ‘Mare Fuori 2’, che avrà come attori di punta Carolina Crescentini, Carmine Recano e Valentina Romani, le principali locations saranno largo Parrocchia, in prossimità della chiesa di San Michele Arcangelo, i giardinetti circostanti l’edificio ecclesiastico, il balcone di un appartamento della palazzina adiacente la chiesa (dal quale è prevista l’affacciata di una coppia di innamorati) e piazza De Martino.

L’approdo della troupe di cineoperatori, del regista, del suo staff e degli attori è stato programmato nelle prime due settimane di maggio. Nella prima serie della fiction sono state trattate e raccontate le storie di ragazzi e ragazze reclusi presso l’Istituto di Pena Minorile di Napoli, struttura che si trova a picco sul mare e ospita settanta detenuti: 50 maschi e 20 femmine. La regia è curata da Carmine Elia.

- Advertisment -

POPOLARI

Parole parole parole: CULTURA

Parole parole parole: CULTURA

Palma Campania celebra il 251esimo anniversario della nascita di Vincenzo Russo

Palma Campania celebra il 251esimo anniversario della nascita di Vincenzo Russo

Palma Campania è Covid Free

Palma Campania è Covid Free

Carbonara di Nola, Francesca Buonagura trionfa al concorso nazionale ‘Change Yourself’

Carbonara di Nola, Francesca Buonagura trionfa al concorso nazionale 'Change Yourself'